Scuola secondaria di primo grado "Sacco - Boetto"

La scuola “Sacco-Boetto” è intitolata a due personalità fossanesi: Federico Sacco (1864 –1948) geologo e scienziato eclettico; Giovenale Boetto (1603 –1638) prestigioso architetto.
L’Istituto è nato dalla progressiva fusione nel tempo di cinque Scuole Medie: tre di Fossano, una di Genola e una di Cervere. Gli accorpamenti iniziarono nell’anno 1994, quando le scuole medie cittadine diventarono due: la “Sacco -Boetto”, con la sezione associata di Cervere, e la “Paglieri” con quella di Genola. Nell’anno scolastico 2000 -2001, in seguito al successivo dimensionamento degli Istituti scolastici, le scuole del primo ciclo della città furono riorganizzate in due direzioni didattiche e un’unica scuola media, comprendente quindi le due sedi fossanesi (p. Picco e v. Dante) e quelle di Genola e Cervere. La storia si intreccia con le vicende del corso ad indirizzo musicale, istituito nel 1988 nella media “Boetto”, che nel corso degli anni, grazie all’impegno di tutti, ma soprattutto degli allievi, ha sempre rappresentato un punto di forza della scuola
La presidenza e la segreteria sono collocate nell’edificio di Piazza Don M. Picco. Ex caserma militare adibita successivamentea scuola, l'edificio è condiviso con il Liceo “Ancina”, che ne occupa l’ultimo piano.  Le aule per i nostri studenti sono sistemate su due piani. La palestra, pur facendo parte dell’edificio del liceo, è a nostro esclusivo uso. Aule speciali: laboratorio di arte, 2 laboratori di sostegno, 3 archivi, sala docenti, biblioteca docenti, biblioteca alunni, aula magna attrezzata con PC e schermo videoproiettore, laboratorio di informatica.