Blog. Le attività dell' IC Sacco.

L'ambiente si protegge anche … giocando

genola media gioco tavolo ecologicoInsolita iniziativa per la 1C a tempo prolungato del plesso di Genola: i ragazzi, durante le compresenze tra scienze e lettere, dopo aver discusso sull’importanza della raccolta differenziata e sulle modalità in uso nel loro Comune hanno messo virtualmente in pratica quanto appreso ideando un gioco da tavolo.
Due diversi gruppi di allievi hanno perciò ideato un percorso a tema e – con materiali rigorosamente di recupero – hanno successivamente realizzato il terreno di gioco: hanno cercato in casa scatoloni, barattoli, turaccioli di sughero e tappi del detersivo ed hanno materialmente costruito tabellone, segnalini e carte da gioco.
Differenti gli studenti, diversissima l’impostazione del gioco: unico terreno comune, il tabellone di cartone sul quale si snoda un percorso costellato di imprevisti…
Uno dei due gruppi si è posto come obiettivo di raccogliere strada facendo una certa quantità di spazzatura da conferire in modo corretto all’isola ecologica. Il percorso può a scelta del giocatore essere breve, ma costellato di imprevisti che possono rendere vani gli sforzi per una differenziazione corretta, o lungo, ma fatto in modo da garantire che tutta l’immondizia raccolta verrà smaltita correttamente.
L’altro gruppo, invece, parte da un capitale in ecoeuro che può aumentare o diminuire lungo il percorso e si cimenta nella costruzione di isole ecologiche, parchi, aziende per lo smaltimento dei rifiuti… ma – si sa – anche le opere più meritorie si scontrano con la burocrazia, e dunque ecco le lungaggini dovute alla necessità di ottenere i permessi e di trovare i finanziamenti necessari. Solo il giocatore più abile (o più fortunato) riuscirà infine a costruire un numero di costruzioni ambientaliste sufficiente a fargli raggiungere il punteggio prefissato.
Ed allora, la prossima lezione sarà dedicata… ad una bella partita!