Blog. Le attività dell' IC Sacco.

L'esperienza dell'accoglienza in 1^E

accoglienzaLa mia impressione è stata proprio bella, i ragazzi erano molto educati e gentili ed io mi sono divertito con loro.
Forse, quello che hanno visto era un po' difficile, ma io mi sento di rassicurarli.
Gli insegnanti delle medie ci aiutano, sono bravi e simpatici, logicamente ci danno più compiti e gli argomenti da studiare sono più approfonditi. Sicuramente, però, con un po' di organizzazione e di impegno, ce la potranno fare. Alessandro G.

A me è piaciuto molto il laboratorio di ARTE con i ragazzi delle Quinte, perché è stato bello far vedere quello che facciamo noi alle medie. Mi sono divertita anche a fare il lavoro con le parole “simpatiche” in Epica.
Io penso che anche ai compagni in visita sia piaciuto stare con noi, perchè li ho visti tutti interessati alle lezioni. Matilde B.

Per me, essere stata una “tutor” è stato molto divertente ed anche un po' emozionante, perché i compagni delle Quinte, durante la visita alla nostra scuola, si affidavano a noi. Mi fa effetto pensare che sia già passato un anno da quando anch'io avevo fatto questo progetto di orientamento.
Mi ricordo che la scuola mi era piaciuta e mi piace molto anche adesso, ma ciò che si prova a frequentare le scuole medie lo si capisce solo quando si inizia a frequentarle. Sofia C.

La scorsa settimana abbiamo accolto i bambini della Quinta elementare in visita alla nostra scuola ed io ho avuto la fortuna di poterli accompagnare nelle varie aule.
Essere “tutor” mi ha fatto divertire perché, mentre assistevo alle lezioni, osservavo le facce dei compagni di Quinta e vedevo nei loro sguardi un misto di timore, stupore, attesa e curiosità. Sono state anche interessanti le domande che ci hanno rivolto, perché dimostravano intelligenza e interesse.
Il passaggio alle Medie può spaventare perché ci sono più compiti e c'è più da studiare, ma, in fin dei conti, se ci si impegna, non c'è niente che non si possa affrontare. Davide C.

La scorsa settimana, nella nostra scuola, si è svolto l'attività di orientamento per le classi Quinte. Per mostrare ai nostri futuri compagni come si lavora in prima media abbiamo svolto le seguenti attività: abbiamo disegnato (ARTE), cantato (MUSICA), ma quello che mi è piaciuto di più sono stati i due esperimenti di SCIENZE. In uno abbiamo simulato un vulcano, nell'altro abbiamo simulato l'espansione del colorante.
Secondo me, questa è stata l'attività che ha coinvolto di più i ragazzi perché ho notato che erano molto interessati. Alessandro B.

La mia esperienza è stata positiva, mi è sembrato che i ragazzi delle Quinte fossero interessati a ciò che facevamo perché hanno ascoltato ed anche interagito con noi, insomma sono stati collaborativi. Parlando della nostra classe, certo non ci siamo annoiati, perché è stato bello far vedere cosa facciamo, dove siamo arrivati coi programmi e poi è stato interessante rispondere alle loro domande. Iris B.